25 gennaio 2011

Al grande fratello ci son molti Immaturi

La puntata di ieri sera del GF si è fusa con il film Immaturi di Paolo Genovese, attualmente in sala. È ovvio che l’incursione degli “Immaturi” cinematografici nella casa più spiata di Italia, sia stata fatta per promozione del film, dato che il GF viene seguito in media da più di 5 milioni di spettatori (ieri sera 5.447 mila spettatori).
Ma niente di più attinente tra il titolo e la trama del film Immaturi poteva esserci con il Gf di quest’anno. E gia molti dei concorrenti dell’undicesima edizione sono proprio degli Immaturi, non si sa se per scelta loro o di qualcun altro.
Immaturo è Davide, le cui gesta da Casanova, ormai sono conosciute in tutta Italia. Se fosse più maturo non cambierebbe tre ragazze nel giro di due mesi, anzi quindici giorni, facendole invaghire pronunciando sempre la stessa frase (hai tutto ciò che ho sempre cercato in una donna, non riesco a starti lontano). Oppure è semplicemente un latin lover, comunque immaturo perché almeno non si sbugiarderebbe così davanti a tutta l’Italia.
Immatura è Olivia, che si concede facilmente a Davide ed anche per questo viene mandata via dalla casa dal pubblico. 
Immaturo è Nando, anche se ormai un ex-concorrente del GF. La sua immaturità è stata riportata ieri sugli schermi di Mediaset in quanto pentito e ripentito della storia con Margherita. Dopo tre giorni la dimentica per un’altra, dopo una settimana la rivuole. 
Immaturi sono Pietro e Matteo, rei di aver bestemmiato in diretta tv, e per un popolo cattolico ma per la maggior parte non praticante non è ammesso, non è giusto.
Immaturo è anche Roberto, pettegolo/a della casa che mette la pulce nell'orecchio ad Andrea , il più maturo di tutti quanti i gieffini.
Immaturo è Giuliano che da del Gay a Jimmy, in modo pregiudizievole, forse solo perché un ballerino.
Immaturi sono anche i nuovi concorrenti Nathan e Raoul, che rispondono male alle domande del gioco culturale proposto dal Gf. Loro si che dovrebbero ripetere l’esame di quinta elementare…

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate