18 gennaio 2011

Addio Giuliano: l'ultimo dei Duri

Stamattina a Mattino Cinque ultimo saluto a Giuliano. Detto così sembrerebbe che Giuliano è morto. Invece per fortuna ancora no. La sua "morte" più che altro è televisiva. Infatti una volta usciti i concorrenti del GF, ultimamente, non sembrano avere più il successo che riscuotevano i gieffini delle altre edizioni. Dopo due-tre ospitate nelle varie Mattine cinque, pomeriggi cinque e domeniche cinque, le loro parabole di successo calano drasticamente e il loro posto non rimane altro che quello accanto al pubblico nella puntata serale del lunedì.
Ieri sera è toccato a Giuliano Cimetti. Ex-concorrente, ex-gigolò, ex-operaio. Nella mattinata, Giuliano, è stato ospite della Panicucci, è insieme agli altri ospiti hanno rivissuto i suoi momenti nella casa. Prima di "abbandonare" forse per sempre la tv, Giuliano si è dovuto scontrare con un altro presunto gigolò: Eracle. Quest'ultimo, più fisicato e con un sito internet in cui si pubblicizza, ha dichiarato di esser stato fino all'ultimo uno dei possibili concorrenti del GF 11. Giuliano ha risposto che è stato selezionato non in quanto gigolò, ma perchè ex-operaio.
Da Giuliano ci si attendeva di più, poteva dare di più anche per la Gialappa's che già l'aveva rinominato Spennacchioto.it. Per mai dire i suoi contributi son stati invece pochini, Qualche litigio verbale; ma meglio così, perche se Giuliano inizia a picchiare lo fa per uccidere non per fare male. E si sa lui picchia duro.
Anche nella casa è stato molto spesso isolato e poco considerato. Qualche litigio muso a muso con Clivio, Pietro, Ferdinando, Jimmy. Carattere decisivo, forte, senza peli sulla lingua, l'ultimo dei duri. Uomo tatuato in canottiera con jeans attillati, ciuffo biondo a mò di cresta, certo stonano un pò i suoi occhiali da intellettuale Appena entrato poi, è arrivato a bordo di una moto nera, tutto in nero con il casco: sembrava Batman.
Nonostante, lui pensasse che sarebbe stato l'ultimo a portare fuori dalla casa la sua valigia, così non è stato purtroppo.
Ci mancherai Giuliano?

Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate