30 dicembre 2010

The Tourist

Che ci fa un turista amricano in pigiama sui tetti di Venezia? 
Semplice!! Scappa da dei gangster russi per colpa di una ragazza inglese. Detto così The Tourist sembrerebbe un bellissimo intrigo internazionale su sfondo italiano. Invece si dimostra un film semplice, abbastanza scontato, con dei colpi di scena prevedibili.
Visto tutto quello che succede poi, sembrerebbe un film che fa cattiva pubblicità all'Italia, paese da tutti conosciuto per la Mafia. Invece no, il panorama italiano viene mostrato "turisticamente" o meglio per attrarre i turisti in maniera positiva. Bei paesaggi coperti di verde, bella Venezia e il suo panorama antico, bei treni addirittura. Tra le altre pubblicità una citazione merita quella ai telefonini Sony Ericksson che più di una volta vengono utilizzati all'interno del film.
L'italianità del film, considerato quasi alla pari dei nostrani cosiddetti cinepanettoni,  è dovuta alla comparsa di molti attori italiani. Tra gli altri ci sono: Neri Marcore, Nino Frassica nelle solite vesti d carabiniere, Christan De Sica che sotto Natale è uno stacanovista del lavoro, Raul Bova l'italiano più amato dagli Americani e tanti altri.
Il film è piacevole e le quasi due ore passano in fretta, forse  anche per via della mancanza dei contenuti. Siamo di fronte ad una storia che sa di già visto e per altro troppo buonista. Pecca molto in credibilità: gangster poco attenti (vedi rimanere sotto-tiro vicino ad una finestra); inseguimenti mozzafiato e quasi nemmeno un morto.
Ben riuscito il ruolo dell'unico forse vero antagonista di tutta la storia, il poliziotto biondino Acheson fissato per la cattura di Alexandre, forse anche perchè innamorato della Jolie.
Un ultima annotazione va fatta sui due attori principali, in quanto super big. Johnny Deep appare invecchiato con il viso un pò ingrassato, Angelina Jolie che sfoggia vari abiti a mò di Festival di Sanremo (giusto per rimanere in Italia)appare sempre più pelle e ossa.
Voto finale 5





Nessun commento:

Posta un commento

Generi cinematografici

Notizie archiviate